Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Dom
7 Febbraio 2016
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cinema

Steve Jobs

Steve Jobs

di Sara Michelucci

E' l'uomo Steve Jobs quello che Danny Boyle decide di mostrare nell'omonimo film sul 'guru' della Apple. Il regista di The Millionaire decide di ambientare il suo nuovo lavoro nel backstage del lancio di tre prodotti iconici, culminato nel 1998 con la presentazione dell’iMac. Il film su Jobs (intepretato da un bravo Michael Fassbender) ci porta dietro le quinte della rivoluzione digitale per dipingere il ritratto intimo dell'uomo che ha rappresentato un cambiamento nel mondo del computer, non solo tecnologico ma anche e, forse, soprattutto del marketing.

Boyle ha di certo la capacità di mettere in evidenza un lato personale che conferisce al personaggio spessore, senza cadere in luoghi comuni o in uno scontato buonismo e idolatria. Ben costruito il ruolo interpretato da Kate Winslet, candidata all'Oscar, che interpreta Joanna Hoffman, membro del team della Macintosh e della NeXT e spalla di Jobs soprattutto per quanto riguarda il lato comunicativo. Ma non solo. Sarà anche colei che lo metterà di fronte al fatto di essere padre e di doversi prendere cura della figlia.

La pellicola si basa sulla biografia autorizzata Steve Jobs, scritta da Walter Isaacson e pubblicata nel 2011 ed è il secondo film biografico su Steve Jobs, dopo Jobs di Joshua Michael Stern uscito nel 2013.

Steve Jobs (Usa 2015)

REGIA: Danny Boyle
ATTORI: Michael Fassbender, Kate Winslet, Sarah Snook, Seth Rogen, Jeff Daniels, Michael Stuhlbarg, Perla Haney-Jardine, Katherine Waterston, Adam Shapiro
SCENEGGIATURA: Aaron Sorkin
FOTOGRAFIA: Alwin H. Kuchler
MONTAGGIO: Elliot Graham
PRODUZIONE: Cloud Eight Films, Decibel Films, Management 360
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures Italia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Revenant - Redivivo

Revenant - Redivivo

di Sara Michelucci

Un film impegnativo, dal punto di vista soprattutto della messa in scena, quello che il regista messicano Alejandro González Iñárritu porta sullo schermo. Revenant - Redivivo , che lanci...

Il labirinto del silenzio

Il labirinto del silenzio

di Sara Michelucci

Il labirinto del silenzio, firmato dal regista Giulio Ricciarelli, che ne ha anche scritto la sceneggiatura, non è solo un nuovo film su Auschwitz e l'orrore del nazismo. E’ anche un...

Ettore Scola, maestro di cinema e impegno

Ettore Scola, maestro di cinema e impegno

di Sara Michelucci

Un altro pezzo di cinema italiano se ne va inesorabilmente. Ettore Scola si è spento ieri all'età di 84 anni al Policlinico di Roma, dopo essere entrato in coma domenica sera. Nella ca...

La grande scommessa

La grande scommessa

di Sara Michelucci

Convince il nuovo lavoro di Adam McKay, La grande scommessa , che vede assoldati attori del calibro di Christian Bale, Steve Carell, Ryan Gosling e Brad Pitt. La storia ruota attorno a...

Pagina 1 di 89

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries