Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Gio
24 Agosto 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Le libertà digitali

A cura di Alessandro Iacuelli

LA RETE CHE SPIA

LA RETE CHE SPIAdi Ilvio Pannullo

Dopo le vicende legate al caso Pollari e alla scoperta dei dossier Telecom, contenenti le intercettazioni effettuate per ordine e sotto la supervisione dei massimi esponenti del Sismi ai danni di politici, imprenditori e magistrati “non allineati”, un altro caso, sicuramente meno preoccupante nei contenuti ma non meno per le potenziali implicazioni, segnala una pericolosa stortura del sistema telematico. Tutto è partito da una serie incessante di segnalazioni da parte degli utenti della rete che, a più riprese e senza interruzione, hanno segnalato quella che ritengono una situazione intollerabile. A detta dei denuncianti i provider italiani, ossia le aziende che consentono agli utenti il collegamento alla rete, filtrerebbero le applicazioni P2P, rendendo sempre più difficile il loro utilizzo. Generalmente per peer-to-peer (o P2P) si intende una rete di computer o qualsiasi rete informatica che non possiede client o server fissi, ma un numero di nodi equivalenti (peer, appunto) che fungono sia da client che da server verso altri nodi della rete. In una sola parola: democrazia applicata ad internet. Non più un server proprietario che decide come, chi e cosa, ma una pluralità potenzialmente infinita di persone che si scambiano liberamente informazioni, dati, immagini, notizie. Una rete, dunque, di due o più computer in cui tutti gli elaboratori occupano la stessa posizione gerarchica. L'esempio classico di P2P è la rete per la condivisione di file (il c.d. file sharing).

Leggi tutto...
 

LA CATTOCENSURA SI ABBATTE SULLA RETE

LA CATTOCENSURA SI ABBATTE SULLA RETE di mazzetta


Luca Volonte’ (UDC) ha sicuramente un robusto interesse ad assicurarsi la benevolenza vaticana, ma altrettanto sicuramente sconta una colossale ignoranza delle voci “libertà d’espressione” ...

Leggi tutto...

INDYMEDIA E IL PM DI DIO

INDYMEDIA E IL PM DI DIO di mazzetta

A maggio dell’anno scorso, mentre il mondo commentava l’elezione di Papa Benedetto XVI, un pubblico ministero di Roma, da sempre molto attento a quanto avviene nel mondo dei movimenti extra...

Leggi tutto...

LIBERO SOFTWARE IN LIBERO STATO?

LIBERO SOFTWARE IN LIBERO STATO? di Alessandro Iacuelli

"Una strada semplice e trasparente al risparmio di quasi 900 milioni di euro di spese annue per la pubblica amministrazione."
Con questa frase inizia la lettera aper...

Leggi tutto...

IL GRANDE FRATELLO DI WASHINGTON

IL GRANDE FRATELLO DI WASHINGTON di Alessandro Iacuelli

Di recente il Governo USA ha inoltrato nei confronti di Google , il motore di ricerca più usato al mondo, una richiesta alquanto bizzarra: l'accesso, rapido, alle in...


Leggi tutto...
JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries