Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Ven
24 Marzo 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cinema

Piuma

Piuma

di Sara Michelucci

La gravidanza in giovane età torna protagonista al cinema con il film Piuma, firmato da Roan Johnson. Una storia tenera, che ricorda un po' quella di Juno diretto da Jason Reitman, quella tra Ferro e Cate, due ragazzi come tanti. Ma a stravolgere le loro vite arriva una gravidanza inattesa e il mondo che inizia ad andare contromano.

Ferro è un ribelle che ha una famiglia di origine accogliente e normale. Cate è una ragazza con la testa sulle spalle, assennata e che proviene invece da una famiglia un tantino sgangherata e fuori dagli schemi. A risentire della situazione sono tutte le attività che coinvolgono la vita dei due ragazzi: la scuola con i fatidici esami di maturità, gli amici che se da un lato li capiscono, dall'altro devono partire per il viaggio organizzato dopo gli esami, il lavoro che non c'è e i soldi che quindi mancano.

Il punto di vista dei personaggi è messo in risalto da una loro costruzione puntuale, dove emergono i tentennamenti, la paura di prendersi delle responsabilità importanti e l'incoscienza tipica della giovane età. I due protagonisti attraverseranno i nove mesi più emozionanti e complicati della loro vita, ma faranno di tutto per non perdere quello sguardo poetico che li rende così speciali.

Il film risulta piuttosto interessante anche dal punto di vista della costruzione della storia, piuttosto divertente, riuscendo ad affrontare una tematica spinoso, come quella di una gravidanza in giovane età, attraverso 'lo strumento' della commedia dai tratti agro dolce.

Piuma (Italia 2016)

REGIA: Roan Johnson
ATTORI: Luigi Fedele, Blu Yoshimi, Michela Cescon, Sergio Pierattini, Francesco Colella, Brando Pacitto, Francesca Antonelli, Massimo Reale
SCENEGGIATURA: Roan Johnson
FOTOGRAFIA: Davide Manca
MONTAGGIO: Paolo Landolfi, Davide Vizzini
MUSICHE: Lorenzo Tomio
PRODUZIONE: Sky Cinema e Palomar
DISTRIBUZIONE: Lucky Red

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cafè Society

Cafè Society

di Sara Michelucci

Los Angeles e New York. Due città opposte, come lo sono Bobby e suo zio. Il primo è un ragazzo un po' imbranato, ma dai sentimenti sinceri e dalla voglia di farsi posto nel mondo. Il...

Indivisibili

Indivisibili

di Sara Michelucci

Edoardo De Angelis scegli di raccontare la storia di due gemelle siamesi nel suo ultimo film, Indivisibili . Il racconto ruota attorno a Viola e Dasy, le quali si esibiscono nei matrim...

Questi giorni

Questi giorni

di Sara Michelucci

Quattro amiche, un viaggio, il segno che qualcosa sta cambiando. Questi giorni , del regista ascolano Giuseppe Piccioni, traccia proprio il passaggio all'età adulta di quattro giovani ...

I magnifici 7

I magnifici 7

di Sara Michelucci

Il western torna al cinema nella nuova versione de I magnifici 7 , diretto da Antoine Fuqua, remake della omonima pellicola del 1960 del regista John Sturges. Il film degli anni Sessan...

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries