Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Ven
24 Marzo 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Calcio

De Boer è salvo, la Roma sogna

De Boer  è salvo, la Roma sogna

di redazione

Il figliol prodigo Maurito salva papà Frank. Dopo tre sconfitte consecutive l’Inter rialza la testa battendo 2-1 il Torino con una doppietta di Icardi. Il capitano, tanto contestato per la sua discutibile autobiografia, salva la panchina di De Boer sfruttando nel primo tempo un’uscita maldestra di Hart, e scaricando in porta un destro da fuori nella ripresa. Una vera prodezza che vanifica il momentaneo pareggio di Belotti, propiziato da un errore di Ansaldi. Certo, la strada è ancora lunga: con questo successo l’Inter sale a 14 punti, collocandosi esattamente a metà classifica.

Ben diversa la posizione della Roma, che in trasferta contro il Sassuolo fornisce una vera prova di forza e si conferma da sola al secondo posto con 22 punti. I neroverdi passano in vantaggio nel primo tempo con un colpo di testa di Cannavaro, ma nella ripresa i giallorossi rimontano con una doppietta di Djeko (capocannoniere del Campionato con 10 gol in 10 partite) e con il primo gol stagionale di Nainggolan.

La Juventus risponde alla squadra di Spalletti superando 4-1 in casa la Sampdoria e conservando la prima posizione con un margine di due lunghezze sulla diretta inseguitrice. Allo Stadium è davvero tutto semplice per gli 11 di Allegri, che archiviano la pratica con due gol per tempo: Mandzukic e Chiellini nel primo, Pjanic e ancora Chiellini nel secondo.

Rimane agganciato al treno di testa anche il Napoli, che battendo 2-0 l’Empoli sale a 20 punti, supera di una lunghezza il Milan (travolto 3-0 martedì dal Genoa) e torna da solo al terzo posto. Contro la squadra che ha fatto la sua fortuna, Sarri si inventa Mertens falso nueve e la scelta paga, perché il belga segna il primo gol. A firmare il raddoppio è il centrale Chiriche?, che come da copione chiude sul secondo palo da calcio d’angolo.

Al quinto posto si conferma la Lazio (18 punti), che dopo due pareggi consecutivi torna al successo travolgendo 4-1 in casa il Cagliari. Il primo tempo si chiude 3-0 grazia al gol di Keita e alla doppietta di Immobile. Nella ripresa, Felipe Anderson torna alla rete con un’azione d’autore: stop e tre tocchi che mandano in bambola almeno 5-6 avversari, poi tocco facile davanti a Storari. In tre giorni i sardi hanno incassato 9 gol (domenica ne avevano presi 5 dalla Fiorentina).

Oltre alla sconfitta del Milan, l’altra grande sorpresa della giornata arriva dalla Fiorentina, che in casa contro il Crotone non riesce ad andare oltre l’1-1. Certo, la partita è anomala, perché sul Franchi si abbatte un nubifragio che costringe a una lunga interruzione. Ma sono i calabre a passare in vantaggio con Falcinelli, che sfrutta un erroraccio di Tatarusanu. Il gol del pareggio porta la firma di Astori. I viola arrivano così a 12 punti, ma rimangono nella parte medio-bassa della classifica.

Finisce 1-1 anche fra Chievo e Bologna, in una partita all’insegna degli autogol. Gli emiliani passano in vantaggio con un tiro di Pulgar deviato da Spolli, mentre nella ripresa è Mbaye a infilare il pallone nella propria porta. Perde ancora il Pescara, superato in casa dall’Atalanta con un gol di Caldara. Questa sera chiude il quadro della decima giornata la sfida fra Palermo e Udinese.

 

Crisi Inter, Napoli risorge

Crisi Inter, Napoli risorge

di redazione

L’Inter perde ancora, stavolta contro l’Atalanta, e De Boer ormai è più che in bilico. A Bergamo finisce 2-1 per i padroni di casa: apre le marcature Masiello, risponde Eder nella ripresa ...

I dolori del giovane Icardi

I dolori del giovane Icardi

di redazione

È stata una domenica di follia per Mauro Icardi. E il pallone, purtroppo, c’entra poco. Il giovane attaccante nerazzurro è finito al centro di una bufera societaria per un passaggio della ...

Miracoli all’italiana

Miracoli all’italiana

di redazione

L’1-1 contro la Spagna e il 3-2 contro la Macedonia sono stati davvero due miracoli all’italiana. La Nazionale azzurra archivia la seconda e la terza giornata del girone di qualificazione ...

Roma e Milan, la resurrezione

Roma e Milan, la resurrezione

di redazione

Con una buona dose di fortuna e tanta rabbia, Roma e Milan si rilanciano vincendo due gare a dir poco emozionanti. Nel posticipo della settima giornata, i giallorossi superano 2-1 l’Inter....

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries