Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Lun
22 Dicembre 2014
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

L'est nucleare

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

di Carlo Benedetti

Si dovrebbe scrivere una storia dell'Est che potrebbe prendere il via con l'esame dell' "orgoglio nucleare" per giungere al "precipizio nucleare". E tutto questo nel mondo del dopo Guerra fredda quando si credeva che gli antagonismi territoriali sarebbero stati soppiantati da una sana rivalità economica all’insegna della globalizzazione. La situazione, invece, è andata peggiorando anche con l'aumento e l'aggravarsi di quei problemi incombenti sullo sfondo delle relazioni economiche. E così, in un mondo segnato anche alla grave crisi energetica, ci troviamo a dover mettere insieme i cocci di questa storia carica d'assurdità, d'incidenti, di tragedie e di decisioni avventate. I tasselli sono numerosi. Spesso introvabili e non classificabili. Ci aiuta in questo labirinto l'opera di un giornalista-testimone, il russo Vladimir Stepanovic Gubarev (responsabile delle rubriche scientifiche della Pravda) che alla tragedia di Chernobyl ha dedicato - oltre a decine e decine d'articoli estremamente documentati - un dramma intitolato "Sarcofago". Una storia di dura realtà che ha trasformato repentinamente quella che poteva sembrare una fiaba apocalittica sul futuro del mondo, alla maniera d'Orwell e di Huxley, in un'agghiacciante radiografia del nostro presente.
 
Scarica il dossier
 

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Libri

Silvia Mari - Il rischio
Scarica in PDF

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox