Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Mar
27 Giugno 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Moonlight

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

di Sara Michelucci

Un Oscar per il miglior film che sicuramente il cast di Moonlight ricorderà per sempre. Non solo per la gaffe che lo ha accompagnato in occasione della Notte degli Oscar 2017, con tanto di stupore e di imbarazzo sia per i protagonisti del film in questione che per quelli di La La Land, per non parlare degli organizzatori della kermesse; ma anche perchè il film scritto e diretto da Barry Jenkins, che trae spunto dall'opera teatrale In Moonlight Black Boys Look Blue di Tarell Alvin McCraney, punta dritto verso un' America ben diversa da quella bramata da Donald Trump.

Il film, che si è aggiudicato anche l'Oscar per il miglior attore non protagonista e per la migliore sceneggiatura non originale, racconta la storia di Chiron, un bambino afroamericano originario di Liberty City chiamato da tutti 'Little', il quale vive una condizione familiare di grande disagio, con una madre tossica e che non si occupa di lui.

Il ragazzo cresce in un quartiere di Miami segnato da droga e violenza, oggetto degli abusi dei bulli e delle gangs.Chiron incontra un giorno Juan e Teresa, che si prenderanno cura del ragazzo, insegnandogli ad affrontare la difficile quotidianità in cui vive e accogliendolo in casa loro.

Ma una volta che Juan è morto, il ragazzo, ormai adolescente, potrà contare sulla sola Teresa.
Man mano comincerà a rapportarsi anche con la propria sessualità, scoprendo di essere gay. La cosa non è facile da digerire, soprattutto nell'ambiente in cui si trova a crescere. La sua è una ricerca: trovare se stesso, ma anche capire come fare a uscire dal circolo vizioso di una società violenta e piena di trappole.

Una fatica non da poco, che si esplicita in un racconto sull'identità, sulla famiglia, ma anche sull'amicizia e l'amore. Il risultato non è totalmente eccellente, ma lo sforzo di non farsi condizionare dalla provenienza teatrale e di 'combattere' certi luoghi comuni è apprezzabile.

Moonlight (Usa 2016)
REGIA: Barry Jenkins
ATTORI: Mahershala Ali, Naomie Harris, Janelle Monáe, Trevante Rhodes, Ashton Sanders, André Holland
SCENEGGIATURA: Barry Jenkins
FOTOGRAFIA: James Laxton
MONTAGGIO: Joi McMillon, Nat Sanders
MUSICHE: Nicholas Britell
PRODUZIONE: A24
DISTRIBUZIONE: Lucky Red

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox