Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Mer
16 Agosto 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Split

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

di Sara Michelucci

Un film che lascia decisamente con il fiato sospeso e che convince per la capacità del regista, M. Night Shyamalan, di entrare nella mente dello psicopatico Kevin (James McAvoy) e mostrare la lotta tra le sue 23 personalità. Split racconta di tre adolescenti, Claire, Marcia e l'outsider Casey, rapite e tenute prigioniere in una cantina da 'Dennis', una delle personalità che abita il corpo di Kevin Wendell Crumb, vittima a sua volta di un abuso infantile che lo ha portato alla psicosi.

La psichiatra di Kevin crede che in tali casi lo squilibrio psicologico possa causare cambiamenti fisiologici. Ma non sa che in Kevin resta ancora una personalità nascosta. Nasce così una lotta per la sopravvivenza tra le ragazze e il loro aguzzino.

Battaglia che si trasla anche nella mente di Kevin, dove le divisioni e barriere tra le varie personalità iniziano a crollare e tutto diventa ancora più complesso.

Il regista de Il Sesto senso riesce a riemergere dopo una serie di film un po' deludenti, con un lavoro che sicuramente tiene lo spettatore incollato alla sedia, soprattutto per l'attesa del colpo di scena finale a cui l'autore non rinuncia.

La lotta tra personalità che coabitano in una stessa mente, di hitchcockiana memoria, si complica in questo caso, con un sovraffollamento che risulta interessante soprattutto a livello di costruzione del personaggio e delle caratteristiche che gli ruotano attorno e che devono essere ben bilanciate per rislutare credibili.

Split (Usa 2016)
REGIA: M. Night Shyamalan
ATTORI: James McAvoy, Anya Taylor-Joy, Haley Lu Richardson, Betty Buckley, Brad William Henke, Jessica Sula, Kim Director
SCENEGGIATURA: M. Night Shyamalan
FOTOGRAFIA: Michael Gioulakis
MONTAGGIO: Luke Franco Ciarrocchi
MUSICHE: West Dylan Thordson
PRODUZIONE: Blinding Edge Pictures, Blumhouse Production
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox