Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Dom
30 Aprile 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Esteri

USA-IRAN: L’OPZIONE-CHALABI

USA-IRAN: L’OPZIONE-CHALABIdi mazzetta

Per non lasciare nulla di intentato nei confronti dell'Iran e mantenere la pressione sul suo governo, gli Stati Uniti hanno provato ad usare i fuoriusciti iraniani per accusare Teheran, o per proporre all'opinione pubblica internazionale, l'immagine della popolazione iraniana ansiosa di essere "liberata" dal proprio governo; come a suo tempo fu fatto in Iraq con l'Iraqi National Accord, partito di Chalabi. Anche questo è un approccio già visto e destinato a non funzionare. Un'altra porta chiusa. Una caratteristica dell'azione internazionale americana è che si gioca in ogni teatro, su ogni piano, con particolare attenzione alla propaganda. Bussare ossessivamente con forza a porte che non si apriranno serve a costituirsi nelle opinioni pubbliche l'immagine di chi chiede giustizia e si batte per il "bene". Sono azioni comprensibili solo se si valuta il fatto che di solito questo tipo di accuse imperano sui media per anni e, quando si rivelano meno di niente, spariscono in un soffio.

Leggi tutto...
 

REPUBBLICA CECA: LA STORIA GIRA?

REPUBBLICA CECA: LA STORIA GIRA? di Alessio Marchetti

La notizia è apparsa qualche settimana su molti giornali ed è relativa al nuovo codice penale approvato dal Parlamento della Repubblica Ceca, che comprende ...

Leggi tutto...

L'ATOMO TEOCRATICO

L'ATOMO TEOCRATICO di mazzetta

Nell'epoca di Internet le distanze dovrebbero aver perso la loro influenza sulla circolazione delle notizie, e nulla dovrebbe essere di ostacolo al farsi un'opinione ragionevole dello s...

Leggi tutto...

2006: L'ORSO RUSSO ALLA RIBALTA

2006: L'ORSO RUSSO ALLA RIBALTA di Daniele John Angrisani

Il 1 gennaio 2006 la Russia ha assunto per la prima volta nella sua storia la presidenza del G8, il gruppo degli 8 Paesi democratici più industrializzati del ...

Leggi tutto...

ISRAELE, C'È CHI DICE NO

ISRAELE, C'È CHI DICE NO di Luca Mazzucato

Israele è una nazione in guerra, un paese di soldati. Tutti, uomini e donne, servono nell'esercito, tranne gli studenti delle scuole religiose. Dei due o tre anni di serviz...

Leggi tutto...
JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries