Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Lun
25 Settembre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Esteri

IL NEMICO NELLA RETE

IL NEMICO NELLA RETEdi Fabrizio Casari

E' diffuso convincimento che la guerra é una cosa troppo seria per farla fare ai generali. Altrettanto diffuso è il convincimento che l'informazione la debbano fare i giornalisti, o almeno dovrebbero. Ma visto dal punto di vista del Pentagono, questo refrain ha un significato diverso; i militari fanno le guerre e producono l'informazione necessaria a farle vincere. Ma come è possibile determinare uno schieramento assoluto da parte dei media a sostegno dei militari e delle scelte politiche che li muovono?
Alla fine di gennaio del 2006, il National Secutity Archive, ha pubblicato un documento declassificato del Pentagono che bene illustra come l'informazione sia annoverata tra gli obbiettivi di guerra dell'Amministrazione Bush.
Intitolato Information Operation Roadmap, il documento, a firma di Donald Rumsfield e datato 30 ottobre del 2003, prende in esame tutte le possibili attività militari relazionate all'obiettivo di controllare l'informazione. Guerra elettronica, intossicazione dei media, operazioni psicologiche e, soprattutto, "guerra ad Internet", sono le operazioni che i militari statunitensi hanno pianificato - e realizzato - con lo scopo di produrre punti di vista favorevoli alla politica del governo degli Stati Uniti.

Leggi tutto...
 

L'ORDINE DI ANKARA

L'ORDINE DI ANKARA di Raffaele Matteotti

Philip Claeys, un parlamentare belga, ha affermato al Parlamento Europeo che in Turchia non esistono i diritti umani. Nelle ultime settimane l'esercito turco affronta ...

Leggi tutto...

IL LAW AND ORDER DI LOUISIANA E MISSISSIPPI

IL LAW AND ORDER DI LOUISIANA E MISSISSIPPI di Bianca Cerri

Molti giornalisti radiofonici degli Stati Uniti ricordano ancora i tempi in cui il Klan marciava per le vie delle città del Sud, ma sono rimasti scioccati visitando le pr...

Leggi tutto...

LA GUERRA DI OLMERT

LA GUERRA DI OLMERT di mazzetta

Kadima , il partito prima di Sharon e ora di Olmert ha vinto le elezioni e Israele si avvia a compiere un crimine inaudito nel silenzio complice dell'Occidente.
Olmert ha spiegato mol...


Leggi tutto...

IL TRATTATO DELLO SQUILIBRIO

IL TRATTATO DELLO SQUILIBRIO di Cinzia Frassi

Il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari (TNP), firmato il 1 luglio del 1968, che ad oggi vede l'adesione di 189 paesi, segna un confine netto tra gli stati "...



Leggi tutto...
JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries