Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Lun
25 Settembre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Economia

L'ALTRA FACCIA DEL MIRACOLO

L'ALTRA FACCIA DEL MIRACOLOdi Sara Nicoli

L'Italia è ferma, immobile, bloccata. Stagnante. A crescita zero, ma le culle vuote stavolta non c'entrano nulla. L'Istat, di solito parco nel dispensare dati imbarazzanti per il governo e più avvezzo ad edulcorare la realtà di un Paese in ginocchio per non creare panico a bordo, stavolta non ha fatto sconti: l'economia Italiana è a crescita zero, il Pil è rimasto fermo allo 0% e questa frenata ha avuto pesanti - immaginabili - ripercussioni sull'occupazione. Nell'ultimo anno sono stati persi 102.000 unità di lavoro, posti a tempo indeterminato, pari ad un egual numero di famiglie che oggi hanno davanti un futuro sempre più incerto.
I dati parlano di un calo occupazionale dello 0,4% e l'indebitamento netto della pubblica amministrazione, cioè il deficit calcolato in rapporto al Pil, è aumentato, nel 2005, arrivando al 4,1%. Che è leggermente migliore rispetto alla stima del governo, orientato al 4,3%, ma è come pensare che un'aspirina possa essere servita ad allungare di qualche ora la vita di un malato terminale.
Un disastro. Che tuttavia non ha impedito al ministro Tremonti di commentare come una vittoria il lieve miglioramento della voragine del Pil rispetto alle sue stesse previsioni. "Il risultato del 4,1% - ha detto il Ministro e Vicepremier - è oggettivamente positivo, significa che la cura ha funzionato". Una presa in giro sempre più inaccettabile.

Leggi tutto...
 

L'ENERGETICO TREMONTI

L'ENERGETICO TREMONTI di Alessandro Iacuelli

Con molta disinvoltura, quasi come se nessuno potesse intendere la grossa portata economica e politica delle sue parole, il ministro Tremonti ha annunciato la volont&agra...

Leggi tutto...

I CONTI DELLA CORTE

I CONTI DELLA CORTE di Sara Nicoli

Eccolo qui lo Stato che ci lascia in eredità Berlusconi. E' fatto di sprechi, di tangenti "moderne" che passano attraverso le figure dei finti consulenti della p...

Leggi tutto...

STIAMO IN BANCA

STIAMO IN BANCA di mazzetta

Distratti dal grande rumore scatenato da Berlusconi attorno all'Unipol, molti faticano ad afferrare la dimensione di quanto portato alla luce attorno al sig. Fiorani e ai suoi sodal...

Leggi tutto...

BANCHE ARMATE SEI ANNI DOPO

BANCHE ARMATE SEI ANNI DOPO di Laura Bruzzaniti

Pacifisti (intelligenti) nel Comitato di Amministrazione delle industrie delle armi. Pacifisti che fanno da consulenti ai direttori di banca. E' questo l'invito lanciato da ...

Leggi tutto...
JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries