Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Gio
19 Ottobre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

L'incredibile vita di Norman

L'incredibile vita di Norman

di Sara Michelucci

E’ una commedia piacevole e che non scade nel banale quella portata sul grande schermo da Joseph Cedar, con L'incredibile vita di Norman. Un Richard Gere che risulta piuttosto convincente, veste i panni di Norman Opphennaimer, che non ha un vero lavoro, ma promette favori e crea un rete di relazioni superflue.

Si qualifica come uomo d'affari e la sua vita consiste nel cercare di soddisfare le necessità altrui, sperando di ricevere in contraccambio rispetto e ammirazione. Un giorno riesce ad avvicinare un uomo politico israeliano e a comprargli un costoso paio di scarpe. Quando diverrà il premier del suo Paese, Norman potrà ricevere quella considerazione che ha sempre desiderato. Ma per quanto?

Insomma, una riflessione sulle relazioni umane che mette in mostra opportunità e rischi di certi atteggiamenti, indagando debolezze caratteriali e punti di vista differenti.

Una riflessione attraverso lo strumento della commedia sul compromesso e su alcune strategie politiche che riesce a tenere lo spettatore attento, strappandogli una risata, ma al tempo stesso ponendogli delle domande.

Un'analisi della società che il regista israeliano costruisce in maniera piacevole e puntuale allo stesso tempo, dando un ruolo di primo piano a questo 'faccendiere' che mescola le carte, trama, fa e disfa con tutte le migliori intenzioni.

L'incredibile vita di Norman (Usa 2017)

REGIA: Joseph Cedar
ATTORI: Richard Gere, Michael Sheen, Steve Buscemi, Charlotte Gainsbourg, Josh Charles, Dan Stevens, Lior Ashkenazi, Harris Yulin
DURATA: 118 Min
DISTRIBUZIONE: Lucky Red

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’iniquo accesso ai farmaci

L’iniquo accesso ai farmaci

di Tania Careddu

Sono molti e importanti i fattori che influenzano l’accesso ai farmaci, ma ciò che ostacola più di tutti il raggiungimento della copertura sanitaria universale sono le esigenze di merc...

Alabama, la rivincita di Bannon

Alabama, la rivincita di Bannon

di Mario Lombardo

In un’elezione primaria apparentemente irrilevante nello stato americano dell’Alabama, si è consumato martedì un nuovo delicatissimo strappo tra l’establishment del Partito Repubblica...

Siria: USA e Russia verso lo scontro

Siria: USA e Russia verso lo scontro

di Michele Paris

Con il mutare delle sorti della guerra in Siria, il rischio di un confronto militare diretto tra le forze russe e americane impegnate su fronti opposti nel paese mediorientale è cresci...

Germania: la cancelliera e i populisti

Germania: la cancelliera e i populisti

di Mario Lombardo

Le elezioni per il rinnovo del parlamento federale tedesco nel fine settimana hanno assegnato come previsto il quarto mandato alla guida del governo alla cancelliera, Angela Merkel. Q...

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries